Ryanair, bagaglio a mano a pagamento: salvo chi ha prenotato prima del 31 agosto
Passeggeri che scendono dall'aereo
Niente più retroattività per il bagaglio a mano. La compagnia low cost irlandese, dopo l'esposto del Codacons e l'intervento dell'Enac, ha fatto sapere che i due milioni di passeggeri che hanno prenotato un volo prima del 31 agosto potranno registrare gratuitamente un bagaglio a mano da 10kg. 

Mentre per i passeggeri che avevano acquistato l'imbarco prioritario di 6 euro, che consente di portare a bordo due bagagli a mano, o che avevano già registrato il proprio bagaglio da portare a bordo alla cifra di 8 euro verrà rimborsato il costo.

La compagnia irlandese ha fatto quindi marcia indietro. Quando è entrata in vigore la nuova regola sul bagaglio a mano - che prevede un supplemento dagli 8 ai 10 euro da pagare per portare a bordo il proprio bagaglio - la Ryanair aveva deciso che tutti i passeggeri l'avrebbero dovuto pagare. Anche quelli che avevano prenotato il volo prima dell'annuncio di questa nuova normativa. 

«Come sempre, Ryanair continua a ridurre i costi di viaggio, mentre la nostra nuova policy bagagli dal primo novembre ci permetterà di eliminare tutte le procedure di imbarco del secondo bagalio a mano presso il gate di imbarco e i relativi ritardi nelle partenze», ha dichiarato Kenny Jacobs, il direttore marketing della compagnia.
DIVENTA FAN DI LEGGO
Planisfero
Fotogallery