Bed & birra: nel Regno Unito il primo hotel con rubinetti in camera e idromassaggio al luppolo
di Francesca Spanò
Un hotel della birra nel Regno Unito, un paradiso per chi ama bere (possibilmente senza esagerare) e vuole farlo anche e soprattutto in vacanza. Del progetto della BrewDog si parla da tempo e il colosso che esporta la bevanda a base di luppolo in sessanta Paesi, ha rivelato i piani per il progetto. L’albergo dovrebbe comprendere 26 camere e sorgere accanto al birrificio. I clienti, dunque, potrebbero comodamente ubriacarsi in camera perché la stanza da letto sarebbe dotata di rubinetti e sotto la doccia dovrebbe essere installato un frigo sempre pieno.
 
La birreria a due passi dal cuscino
 
L’obiettivo è proprio quello di azzerare per qualche ora la fatica di muoversi a cercare il drink per consumarlo in piena privacy e comodità. Magari davanti alla tv. La struttura, nota col nome di DogHouse fa parte di una grande espansione del quartier generale del birrificio scozzese ad Ellon, nell'Aberdeenshire. L’apertura è prevista all’inizio del 2019 per una esperienza davvero “immersiva”, con camere con vista sullo stesso birrificio. Del finanziamento richiesto si parla da tempo, quando il brand lanciò una iniziativa di crowdfunding, nel 2009. Con la campagna "Equity for Punks" sono stati raccolti 53 milioni di sterline da oltre 73.000 investitori. Gli stessi che riceveranno la prenotazione prioritaria in hotel.
 
 

Una rapida ascesa

La BrewDog, ha sempre avuto una tecnica di marketing aggressiva  e il suo impero della birra ha conosciuto una espansione molto rapida. La società fa sapere anche che aprirà un hotel anche nel suo birrificio americano a Columbus, nell'Ohio. Ha inoltre in programma di costruire birrerie in Australia e Cina, oltre a 15 nuove birrerie artigianali nel Regno Unito. Ancora, ha in mente di lanciare una rete televisiva dedicata alla birra artigianale.

LEGGI ANCHE: A Ponza salpa il primo Sushi Boat Restaurant del mondo
LEGGI ANCHE: Un anello di legno e vetro: l'hotel a impatto zero tra i fiordi della Norvegia
 
Il nirvana della birra
 
Questo primo esempio di bed & birra è perfetto per chi cerca il luppolo durante le vacanze, ma non si accontenta dei prodotti da supermercato. Molte dovrebbero essere le sorprese dentro e fuori dalle stanze, ma non tutto è stato rivelato. Si parla, però di impianti di spillatura anche nei corridoi, vasche a idromassaggio “da bere”, massaggi total body al malto, hoppy feet pedicure, maschere viso al luppolo e colazioni a base di birra artigianale. La spesa stimata al completamento dei lavori dovrebbe essere di circa sei milioni di dollari.
 
 
 
 
DIVENTA FAN DI LEGGO
Bed & Birra: nel Regno Unito il primo hotel con rubinetti in camera e idromassaggio al luppolo
Planisfero
Fotogallery