Biglietti ferroviari al miglior prezzo in tutta Europa con Captain Train, la piattaforma digitale punta sull'Italia
di Luisa Mosello
In treno in Europa
In carrozza al miglior prezzo, dalle Alpi ai resti del Muro di Berlino e alla Torre Eiffel. Punta sempre di più al pubblico italiano Captain Train, la piattaforma internazionale con cui è  possibile prenotare e acquistare biglietti ferroviari in Europa al costo più conveniente. Si può fare, confrontando le tariffe offerte dalle compagnie di 19 paesi europei, combinando anche più tratte in un unico passaggio.
Il portale, accessibile su pc, mobile, con l'App e su smartwatch, è stato acquisito dall’inglese Trainline, distributore indipendente di soluzioni di viaggio che vuole farne il primo e più efficace strumento europeo di prenotazione ferroviaria. Uno strumento prezioso in vista delle vacanze estive sempre più vicine, soprattutto per i viaggiatori più giovani sempre in cerca di risparmio, velocità e formule innovative per spostarsi all’interno del Vecchio Continente che così si può “svecchiare”, senza perdere il treno del trasporto conveniente e in un clic.
 



Per iscriversi basta creare il proprio profilo nella sezione apposita andando sul sito www.captaintrain.com/it
E’ previsto un abbonamento mensile di 9 € e di 59 euro per un anno con il nuovo servizio “Captain Train for Business”, per i viaggi aziendali anche su larga scala, appena presentato. Se non si è convinti, si  può usufruire di due mesi gratuiti di prova. È disponibile anche uno speciale Servizio Clienti” che può essere contattato via mail, Facebook o Twitter in parecchie lingue: italiano, inglese, francese, tedesco spagnolo e giapponese.
«Riteniamo che l’Italia possa diventare il secondo mercato di riferimento dopo la Francia, dove siamo presenti dal 2011 - ha spiegato Benedetto Levi, country manager Italy per Captain Train- Questo grazie anche al successo in Italia dei treni ad alta velocità, che in molte tratte hanno superato l’aereo sia per minor costo che per comodità e considerando, infine, la risposta positiva che abbiamo avuto dal mercato italiano con gli accordi con Trenord, Trenitalia, Italo e Thello».

Fiducioso anche il giovane fondatore e presidente il francese Jean-Daniel Guyot che ha fornito qualche dato: «Ad oggi abbiamo contato oltre un milione e 500mila utenti registrati, mentre la vendita è di circa 5000 biglietti al giorno. ha L’obiettivo è di aumentare le vendite dei biglietti ferroviari online che ora, in Europa,  rappresentano solo il 20%». 
Il nostro Paese è sicuramente un obiettivo più che appetibile con i suoi 16.755 chilometri di rete ferroviaria di cui 1.400 serviti dall’alta velocità. Non resta che attendere il fischio del capotreno e salire in vettura, con un occhio al paesaggio e un altro al portafoglio.

 
DIVENTA FAN DI LEGGO
Planisfero
Fotogallery