In Sardegna, vignaioli per un giorno
di Anna Franco
Per un giorno è possibile vivere l'antico rito della vendemmia presso l'azienda Argiolas
Un'esperienza da provare, ma non sempre fattibile per chi non ha parenti o amici dotati di vigneti. Si parla di vestire, per un giorno, i panni del contadino e trasformarsi in apprendisti vignaioli. Sia subito chiaro che la situazione proposta non è una vacanza nel senso classico del termine. Insomma, lavativi e sfaccendati è meglio che si dedichino solo alla degustazione del nettare degli dei, ma non alla sua produzione, perché tra i filari delle viti si lavora e non poco, ma si ha l'indubbio vantaggio di dedicarsi a un'attività inconsueta rispetto a quelle di tutti i giorni oltre che stancare muscoli diversi da quelli usati per navigare in internet o per la classica attività d'ufficio. Perdersi tra i grappoli d'uva e i loro profumi è indubbiamente, poi, un'attività rilassante e rigenerante a livello cerebrale e può aiutare a capire cosa c'è dentro una bottiglia.



Argiolas, a settembre, invita ad assaporare in tutti i sensi questa esperienza. Il luogo è la cantina di Serdiana, sede storica dell'azienda e a venti minuti da Cagliari. Qui si producono vini pluripremiati da più di un secolo e, quindi, poco timore se si ha poca confidenza con tini e cesoie o con l'agricoltura in generale. Basta seguire i giusti insegnamenti e consigli.



Il programma è vario e pieno di stimoli e permette di entrare a pieno titolo nel rito della vendemmia. Si va dalla raccolta manuale alla diraspatura dei vitigni autoctoni sardi, come i famosi Nuragus e Vermentino, fino alla pigiatura direttamente in vigna, con vecchi torchi tradizionali, proprio come si faceva una volta.



Inoltre, oltre allo spazio per la socializzazione, al termine della vendemmia si potrà assaggiare quello che è poi il frutto di tanto lavoro. Infatti, tra i filari di uva, è prevista una zona ristoro con la degustazione di due vini accompagnati da una selezione di prodotti locali.



I ritmi sono comunque studiati per chi è alle prime armi, quindi il lavoro ha una durata breve: tre ore.



Le attività enoturistiche sono prenotabili tramite il sito www.argiolas.it, dove è possibile trovare anche info per alloggio e simili. Per gruppi di quattro persone l'attività costa 80 euro a testa, mentre per gruppi di due si pagano 150 euro a persona.
DIVENTA FAN DI LEGGO
Planisfero
Fotogallery