Obicà, Mozzarella Bar a Castel Romano con Alessandro Borghese
di Federica Rinaudo
Un trionfo di ingredienti freschi e genuini ma per rendere i piatti dei piccoli capolavori la parola d'ordine è indiscutibilmente: creatività. L'arte di impiattare è uno dei segreti degli Chef. A confermarlo anche Alessandro Borghese, Creative Chef di Obicà, che ieri pomeriggio, all'interno dell'Outlet di Castel Romano, è stato il protagonista dell'evento inaugurale del nuovo Mozzarella Bar.
 

Eclettico e innovativo in ambito gastronomico, cordiale e disponibile con le centinaia di fan che hanno affollato la nuova location del gruppo. Borghese arriva con largo anticipo per festeggiare e presentare un live cooking con piattini creati secondo la filosofia Food to Share, ovvero il cibo condiviso che permette di degustare con tanti piccoli morsi in compagnia naturalmente all'insegna dell'allegria e del divertimento. «Amiamo l'idea di fare comitiva e questo progetto aiuta sicuramente la socializzazione - spiega lo chef seguitissimo su Tv8 con il programma Cuochi d'Italia - ma soprattutto la cosa importante è che ci piace preparare piatti sani da portare in tavola utilizzando esclusivamente prodotti italiani».

Un omaggio al tricolore, dai pinoli al basilico passando per la mozzarella di bufala, perché l'atto del mangiare è un viaggio, una piacevole esperienza da vivere con gli occhi e il naso, non solo con la bocca. La sala gremita risponde con entusiasmo e ad un certo punto accoglie l'invito di Borghese, insieme a Davide Di Lorenzo, Ceo del gruppo, e Sergio Gnani, manager dell'outlet, per un brindisi corale a base di spumante con i calici colmi di bollicine che creano ancor più l'atmosfera natalizia, già presente con trecentomila luci colorate sparse per il centro.

E a tarda sera, al ritmo di un dj set internazionale, una fantasia di specialità a base di crema di zucca con yogurt di bufala, mostarda e tartufo nero e a seguire ricotta e uva, zucchine alla scpece, crocchette di patate e cime di rapa, supplì al telefono, stracciatella di burrata e pesto di basilico per chiudere in bellezza con la crema di mascarpone al passito con sbrisolona. L'eccellenza dei sapori viene premiata da una raffica di scatti e di selfie da parte degli ammiratori, che, tra un assaggio e l'altro, non perdono l'opportunità di porre un'infinità di quesiti allo chef pronto a deliziarli anche con piccoli suggerimenti e trucchi del mestiere.
 
DIVENTA FAN DI LEGGO
Planisfero
Fotogallery